Home page

 
 
Seguici su
 
Home
Chi siamo
Costituzione Europea
Costituzione Italiana
Curiosità
Detti letti
Educazione alimentare
Esopo
Euro
Fedro
Formula 1
Frasi celebri
Giochi di carte
Lingue
Matematica
Modi di dire  
Musica
Promessi Sposi
Proverbi
Pulire senza fatica
Sondaggio
Sicurezza in casa
Totò disse e...scrisse
Trucchi per videogames e non...
Link

 

Frate Indovino

 

 

Proverbi tratti

Dal calendario di

“Frate Indovino”

dell’anno

2005

 

1.     Un’ora di contento – sconta  cento di tormento

2.     L’ape laboriosa - tutto il giorno non riposa

3.     Se ne vanno gli amori - e restano i dolori

4.     Amicizia stretta dal vino - dura da sera al mattino

5.     L’amico non è conosciuto - finché non è perduto

6.     L’avarizia è la scuola di ogni vizio

7.     Beltà e follia - vanno spesso in compagnia

8.     Chi si vergogna di lavorare - abbia vergogna di mangiare

9.     In mancanza di cavalli, trottano anche gli asini

10. Amor senza baruffa - fa la muffa

11. A chi non teme il sermone - giova poco il bastone

12. Al medico, al confessore e all’avvocato bisogna dire sempre ogni peccato

13. Medici e guerre - spopolano le terre

14. Chi risparmia il bastone - fa il figlio birbone

15. Chi ha coraggio - ha vantaggio

16. Chi presto risolve, tardi si pente

17. Anche i fanciulli ben nati - vogliono essere educati

18. Una casa senza donna, è come una lanterna senza lume

19. La generosità è più lodata - che imitata

20. Chi ben fa - ben avrà

21. Nacque per nulla chi vive per se

22. Chi semina virtù, fama raccoglie

23. Quando arriva la gloria - svanisce la memoria

24. Affaticati per sapere - e lavora per avere

25. Sopra le scarpe nuove - prima o poi ci piove

26. Con le mani di un altro, è facile toccare il fuoco

27. Donne e uomini gelosi - son proprio pericolosi

28. La storia è maestra di vita, peccato abbia pochi discepoli

29. Nella casa non c’è pace - se canta la gallina e il gallo tace

30. Se non t’ aiuta la scienza - affidati alla Provvidenza

31. Si è prima garzone, poi maestro

32. Chi ben vive non muore mai

33. L’impazienza è la madre della disperazione

34. Tanto è ladro chi ruba, tanto chi tiene il sacco

35. Vai con chi è meglio di te e pagagli le spese

36. Chi non vuol lavorare - si adatti a mendicare

37. L’amico certo - si conosce nell’incerto

38. Si può imporre la legge, ma non la prudenza

39. La bellezza dura fino alle porte - la bontà fino alla morte

40. Presto e bene - non stanno insieme

41. La bugia è come la valanga, più rotola più s’ingrossa

42. Il libro più grosso è quello dei perché

43. Chi si somiglia si piglia

44. Chi si sposa per la dote - sposa guai e continua lite

45. Chi ama il pericolo, perirà in esso

46. Non l’oro, ma il cuore fa l’uomo ricco

47. Il tempo fa le pietre e poi le divora

48. È meglio un silenzio parlante, che un irragionevole parlare

49. Il silenzio è una siepe intorno alla tranquillità

50. Nel giardino del tempo cresce il fiore della consolazione

51. A cosa serve la scienza – per chi non ha esperienza?

52. A cuor maligno non giova dottrina

53. Aiuta i tuoi – e poi gli altri se puoi

54. A muro cadente – non si appoggi chi è prudente

55. A pazzo relatore – savio ascoltatore

56. Alla gloria non si va per via fiorita

57. Alleva i tuoi figli poveretti – se li vuoi ricchi e benedetti

58. I bambini son come la cera, quello che vi imprime resta

59. A sangue caldo – nessun giudizio è saldo

60. Il miglior specchio – è un amico vecchio

61. Beato chi invecchia con onore

62. Buona cura – non cambia cattiva natura

63. Un saluto non si nega a nessuno

64. Un soldato non deve temere nulla, fuorché il cattivo nome

65. Studio in gioventù, onore alla vecchiaia

66. Chi parla poco dice tanto

67. Con la moglie a lato – l’uomo è sempre beato

68. Il silenzio, spesso è una predica eloquente

69. Quando il diavolo t’accarezza, vuole l’anima

70. Folle ardimento – dà pentimento

71. Una buona casalinga è la miglior cassa di risparmio

72. Quel che si acquista con maggior fatica, costa più caro

73. L’abitudine alleggerisce la fatica

74. La fatica genera la scienza – l’ozio la demenza

75. Quando il vino rende lieti – se ne fuggono i segreti

76. Chi è nato citrullo – è dagli altri il trastullo

77. Una coscienza onesta – ovunque tale resta

78. I libri, come gli amici, devono essere pochi ma buoni

 

 

A seguito delle numerose mail pervenuteci precisiamo:

NON abbiamo alcun legame con Frate Indovino;

per qualsiasi ordinativo, reclamo o altro il sito ufficiale è

www.frateindovino.eu

 

Precedente

Se volete contattarci cliccate qui

(Se qualcosa fosse protetta da copyright segnalatecelo e noi provvederemo ad eliminarlo)